Centro specializzato in tecarterapia a Brescia

Il centro di eccellenza per l'osteopatia di Brescia offre sedute di tecarterapia, efficace per la rigenerazione rapida dei tessuti e per la riduzione dei tempi di riabilitazione. La tecarterapia consiste nella stimolazione energetica interna dei tessuti biologici, che attiva i naturali processi antinfiammatori e richiama le cariche elettriche da tutto il corpo concentrandole in un punto preciso, con un effetto riparativo. Nella zona sottoposta a tecarterapia si genera un flusso di cariche, che stimolano l'attivazione metabolica e hanno un effetto termico endogeno, quindi interno. Il metodo sul quale si basa la tecarterapia è coperto da un brevetto internazionale (EP 08933140) riconosciuto in tutto il mondo.


La tecarterapia è nata per l'ambito sportivo, in particolar modo in quello agonistico, per accelerare i tempi di guarigione degli atleti. Le esperienze positive e gli ottimi risultati conseguiti hanno poi fatto sì che la tecar si sia estesa a diversi altri ambiti riabilitativi: per provarne i benefici prenota un appuntamento presso il centro di osteopatia di Brescia!



Come funziona la tecarterapia

La tecarterapia offre due distinte modalità di funzionamento:
- la modalità capacitiva ha il suo campo d’azione sui tessuti e sulle strutture maggiormente idratate come i muscoli, i vasi sanguigni e i vasi linfatici;
- la modalità restrittiva agisce su tessuti e strutture con alta densità connettivale quali capsule articolari, cartilagini, cordoni fibrotici, legamenti, osso, tendini.

In base alla modalità di funzionamento prescelta, la tecarterapia si sviluppa attraverso tre azioni chiave:
1) stimolazione della microcircolazione (a un livello di potenza basso dallo 0 al 30%);
2) aumento della vasodilatazione (a un livello di potenza media dal 31 al 60%);
3) aumento della temperatura endogena (livello di potenza alta dal 61 al 100%).

Una seduta di tecarterapia presso il centro specializzato di Brescia ha una durata media di circa mezz'ora per un ciclo di cura completo solitamente prescritto da medici e ortopedici che varia da 6 a 10 sedute. Il trattamento avviene sempre sotto il controllo di un operatore professionista e spesso associate a manipolazioni.

Patologie trattate con il sistema Tecar

Le indicazioni terapeutiche della tecarterapia sono molteplici. In particolare i fisioterapisti di Brescia propongono sedute con tecnologia tecar per trattare le seguenti patologie:
- lesioni traumatiche di tipo acuto 
- edemi e infiammazioni muscolo-tendinee
- postumi di fratture e deficit articolari 
- epicondilite
- sindrome della cuffia dei rotatori 
- la tendinite rotulea 
- la cisti di Baker
- fascite plantare 
- metatarsalgia 
- tendinite dell’achilleo 
- gonartrosi
- rizoartrosi
- coxartrosi e coxalgie 
- cervicalgia e cervicobrachialgia 
- lombosciatalgia
- sindrome del tunnel carpale 
- artropatie
- linfedemi
- distorsioni della caviglia.
- artrosi

La tecarterapia funziona?

Gli specialisti in riabilitazione e osteopatia di Brescia insegnano che gli effetti della tecarterapia sono un incremento dell’attività metabolica con aumento della produzione di energia (e quindi una velocizzazione della riparazione), un aumento della circolazione del sangue e del sistema linfatico a causa della vasodilatazione da calore.

Il vantaggio della tecarterapia rispetto ad altre terapie energetiche è che, poiché l’energia proviene dall'interno, è possibile coinvolgere anche strati profondi, non trattabili con applicazioni classiche esterne e cutanee. La tecarterapia non ha né controindicazioni (eccetto la presenza di pacemaker o la gravidanza) né effetti collaterali: può essere utilizzata presso il centro di Brescia anche subito dopo un trauma, ripetendola eventualmente più volte al giorno. Non costituisce inoltre impedimento all'esecuzione di sedute di tecarterapia la presenza di protesi metalliche all'anca, al ginocchio o alla spalla.

Scopri oggi tutti i vantaggi della tecarterapia!

Share by: